Industria 4.0, trasformazione digitale e innovazione dall’esterno: il ruolo del Corporate Venturing

La sfida della digitalizzazione non è solo l’analisi su quali tecnologie applicative investire, come automatizzare i processi, fare parlare le macchine o ottenere dati dai prodotti: le diverse capacità dei prodotti e i dati da loro generati spingono verso una diversa competizione che impatta i modelli di business e le catene del valore, le competenze e le figure professionali necessarie.

Una digressione esplicativa delle sfide mirerà a spiegare perché le aziende manifatturiere diventeranno sempre più aziende di software. Chi affronta la digitalizzazione deve mirare all’analisi strategica dell’intera filiera per creare la migliore esperienza al cliente finale, definendo anche allargamenti del perimetro di business, ricercando nuove opportunità

La curva degli aggiornamenti tecnologici è esponenziale e tale rimarrà nei prossimi anni. Il rischio di essere guidati e poi esclusi dalla competizione invece di guidare, è elevato

L’accelerazione verso l’innovazione digitale può essere facilitata e accelerata tramite l’innovazione esterna e il Corporate Venture Capital rivolto alle startup, oltre a essere una pratica ampiamente utilizzata all’estero, sta diventando anche la più praticata in Italia.

Con particolare riferimento alla sterminata platea delle PMI, la complessità legata alle scelte strategiche da perseguire, le difficoltà a comprendere cosa-come e la possibilità di vedere modelli applicativi, deve spingere a una governance Pubblico-Privato che, oltre ai Technology Hub già indicati dal governo e che hanno le Università come perno, porti allo sviluppo di Digital Innovation Hub tarati sulle tecnologie che possono dare un reale valore aggiunto ai territori.

L’ecosistema a supporto deve mettere istituzioni pubbliche, aziende private, università e scuole attorno a progetti Pilota di filiera rappresentativi.

 

Scarica l’articolo di Elena Delfino de “Il Sole 24 ore”

 

Share This Post

Iscriviti alla Newsletter





Acconsento al trattamento dei miei dati personali
(decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)

×